Hachis parmentier

Hachis parmentier di Louise Pénaud
..altresì detto Sheperd’s pie in inghilterra.. un piatto regressivo, da vero confort food, ma un incubo da fotografare decentemente 😂
Sotto ho fatto una specie di ragù molto asciutto con soffritto cipolla carota sedano, mortadella trita e carne tritata, funghi champignons, bagnato con brodo e un cucchiaio di concentrato, una stella di anice, due foglie di alloro e un rametto di rosmarino. L’ho fatto cuocere mezz’ora in pentola a pressione perché avevo fretta, poi l’ho fatto ancora un po’ asciugare a coperchio tolto.

Sopra, puré (in busta, perché sempre poco tempo) nel quale ho abbondato di noce moscata e formaggio. Non ho messo uova, ma avrei potuto metterne uno per la tenuta; se lo avessi fatto con le patate vere l’avrei messo.

In forno 25 minuti a 200° con una spolverata di formaggio grattuggiato sopra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...