Braciolette della suocera alla cosentina

Braciolette della suocera alla cosentina di Francesca Materazzi
1 kg di buon pane salato

300 gr di pecorino stagionato grattugiato

Prezzemolo qb

800 gr di carpaccio di vitella

Olio in quantità

Spiedini lunghi
Tagliare la carne a strisce e metterla a bagno nell’olio.

Nel frattempo passare al mixer il pane e ridurlo a briciole fini. Nell’ultimo passaggio inserire un mazzetto di prezzemolo lavato ed asciugato bene.

Una volta sminuzzato tutto unire il pecorino alla mollica.

Prendere le strisce di carne bagnate in olio e passarle nel composto, premendole bene in modo che si attacchi.

Arrotolarle una per una e infilarle in doppio spiedino in modo che non si muovano.

Ripetere fino ad aver formato circa 12 spiedini.
La morte loro è la brace, ma possono essere fatti in forno sulla griglia, avendo cura di rivestire bene la leccarda di alluminio. Lasciatela sotto la griglia in modo da raccogliere gli oli e non lordarvi il forno.
In forno vanno a 220 gradi ventilato per 15 minuti.

Mangiare appena stiepiditi ed accompagnati da insalata verde tipo iceberg.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...