ROBESPIERRE DEL CASARO

image

ROBESPIERRE DEL CASAROdi Emanuele Ronchi

Prendete un etto circa di carpaccio BA a persona, che non sia affettato a carta velina.
Stendetelo su un piatto da portata ( per due va benissimo il classico piatto grande da pizza), salate e pepate a piacere.
Tagliate del radicchio di Verona (quello oblungo con le foglie attaccate) molto fine, poi separatelo bene con le mani, spargetelo sul carpaccio cercando di coprirlo completamente e conditelo con pochissimo olio Evo.
Prendete un buon gorgonzola dolce, (circa 60 gr. a persona), tagliatelo a dadini di 1/2 cm e cospargetelo sul radicchio.
A parte spezzate grossolanamente con le mani delle noci sgusciate e fatele cadere a pioggia sulla preparazione.
Ponetelo in forno con il grill superiore che avevate già acceso alla massima temperatura, sul ripiano più basso.
Tenetelo controllato e toglietelo appena il.gorgonzola sarà sciolto.
Servirlo subito ancora caldo, avendo l’accortezza di informare i vostri ospiti sui rischi per le loro impronte digitali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...